Come aumentare fatturato in Officina Meccanica auto

In questo articolo riporto una strategia studiata qualche mese fa per un’Officina Meccanica di autoriparazioni che aveva la necessità di incrementare il proprio business. Riporterò i vari step adottati in maniera generica in modo che possano essere applicati anche alla tua officina.

La strategia è divisa sostanzialmente in 3 parti:

  • Posizionamento
  • Incremento Clienti
  • Fidelizzazione Clienti

Posizionamento

La prima fase consiste nel definire chiaramente il proprio posizionamento, puntando su una specifica tipologia di servizio offerto e di Cliente ideale (in linguaggio marketing si parla di Buyer Persona). Es. “Sono specializzato in riparazione impianto di climatizzazione ed il mio Cliente ideale abita nel raggio di 10 chilometri dalla mia officina e possiede un’automobile di fascia elevata.”

Incremento Clienti

Nel caso in esame, l’officina era già in possesso di una pagina Facebook e di un indirizzo email. Ho provveduto io a creare un sito aziendale; una sorta di vetrina online con i servizi offerti e la possibilità, per i visitatori, di inviare messaggi.

Il Cliente che non conosce l’officina ed oltre al numero di telefono ha la possibilità di accedere ad un sito web informativo, avrà di certo una percezione migliore della struttura.

A questo punto ci sono tante attività che possono essere previste per incrementare il numero di Clienti. Te ne riporto alcune in seguito, chiaramente non devi necessariamente seguirle tutte, ma troverai molti spunti interessanti:

  • Richiedere di inserire l’indirizzo web del sito appena creato tra i dati di contatto sui siti dei vari circuiti di riparatori ai quali è iscritta l’officina;
  • Inserire l’indirizzo del proprio sito web nella pagina Facebook e nell’account Google Business;
  • Pubblicare contenuti sulla pagina Facebook riportando foto (o meglio video) delle attività di riparazione effettuate con una breve descrizione, aggiungendo alla descrizione dell’intervento qualche parola sull’attenzione dedicata ai clienti ed alla qualità;
  • Installare un’insegna professionale e ben evidente dalla strada nella quale siano riportati i vari servizi principali offerti e ben evidenziato il servizio per il quale ci si vuol posizionare (punto precedente dell’articolo); L’ideale è riportare sull’insegna anche una frase che inviti il Cliente ad entrare in officina (in marketing si chiamerebbe “call to action”) come ad esempio: “Entra adesso per un controllo gratuito!”;
  • Creare dei roll-up pubblicitari da posizionare in officine complementari (gommista, elettrauto, carrozziere) posizionando equivalenti pubblicità in officina;
  • Stringere accordo con il Ricambista per la distribuzione di volantini ai clienti privati che acquistano in negozio. Si può concordare una ricompensa in percentuale sull’incasso proveniente da clienti inviati dal Ricambista;
  • Sponsorizzare su Facebook qualche messaggio di offerta pubblicato nella pagina (si paga qualche centesimo per ogni persona che clicca per leggere il messaggio e si può scegliere di targhettizzare la pubblicità alle persone in zona);
  • Creare offerta su siti di coupon (tipo Groupon) per un servizio standard (es. tagliando o check-up veicolo). Con questo tipo di offerte si lavora praticamente senza guadagnare nulla, ma si ha la possibilità di ricevere tantissimi Clienti velocemente.

Fidelizzazione dei Clienti

Ecco invece alcune attività che puoi fare per fidelizzare i Clienti; nelle fasi precedenti abbiamo definito il posizionamento ed incrementato il numero di Clienti, a questo punto bisogna fare in modo che i Clienti siano soddisfatti e ritornino in Officina. Ecco alcuni spunti interessanti:

  • Mettere ordine in officina eliminando eventuali scatole che sono in giro, strumenti di lavoro lasciati fuori postazione, ecc.;
  • Prospettare preventivi gratuiti per gli interventi richiesti da nuovi Clienti. E’ importante che il Cliente nuovo che entra in officina abbia subito la percezione dell’onesta dell’interlocutore;
  • Mantenere prezzi in linea con la concorrenza;
  • Creare dei volantini coupon per offrire uno “sconto al prossimo tagliando”;
  • Offrire qualcosa in più di quello che si aspetta il Cliente. Ad esempio utilizzare prodotti per sanificare e deodorare le condotte dell’aria condizionata senza che il cliente ne faccia richiesta e senza addebitare i costi (i prodotti per deodorare costano pochi euro). Il Cliente si ritroverà l’auto profumata ed avrà una sensazione positiva che gli rimarrà impressa quando uscirà dall’Officina.

Chiaramente non devi necessariamente seguire alla lettera tutto ciò che è riportato in questo articolo, ma ti assicuro che più punti riesci a seguire, più vedrai incrementare il fatturato della tua Officina!

Spero che questo articolo ti sia stato utile, se hai dubbi non esitare a contattarmi.