Come incrementare fatturato di un negozio

Hai un piccolo negozio e vuoi incrementare il tuo fatturato? Dai un occhiata a questo articolo; troverai certamente degli spunti interessanti.

Facciamo una breve premessa doverosa: se hai un’attività commerciale, devi necessariamente prenderti regolarmente del tempo per riflettere sugli affari. Farsi trascinare dalla routine e dalle emergenze è il miglio modo per far andare male un’attività.

La prima riflessione che ti invito a fare è sulle prospettive del tuo business: stai cercando di vendere dei prodotti per i quali ci sia una richiesta di mercato? Sei competitivo in quella specifica fetta di mercato?

Se hai un negozio di cappotti invernali in un paese tropicale o vendi prodotti per la scuola elementare in un piccolo paese di montagna privo di scuole e popolato solo da adulti, probabilmente la prima scelta migliore che tu possa fare è cambiare business.

Il vantaggio dell’attività commerciale è proprio questo: puoi scegliere autonomamente il settore in cui operare e puoi cambiarlo abbastanza velocemente. Se attualmente vendi cappotti nel paese tropicale, ti basterà smettere di rifornirti di cappotti ed iniziare ad acquistare t-shirt!

Certo in alcuni casi non è così semplice cambiare settore; può volerci più tempo, ma considera che al giorno d’oggi se non riesci ad adeguarti velocemente hai poche possibilità di sopravvivere.

Una volta analizzato bene il tuo settore e quindi stabilito che puoi continuare ad operare oppure devi cambiare mercato, possiamo analizzare qualche strategia per incrementare il tuo fatturato.

Hai un posizionamento ben definito? Sarebbe molto utile se riuscissi a far identificare il tuo negozio come “il migliore per qualche motivo” agli occhi dei tuoi clienti. Puoi essere specializzato in qualsiasi cosa ed evidenziarlo attraverso il marketing (es. abbigliamento di qualità per taglie forti) o magari puntare sul primato (es. numero uno per volume di vendita di t-shirt di marca) o ancora puntare sull’esperienza (es. aperti dal 1902).

Hai ben in mente chi è il tuo cliente tipo? In marketing si parla di Buyer Persona, si intende la persona che tipicamente può essere interessata al tuo articolo. Se ad esempio vendi giocattoli, magari la tua Buyer Persona è un bambino di età compresa tra i 4 ed i 9 anni oppure una bambina tra gli 1 ed i 5 anni. Qualsiasi cosa tu venda, devi avere bene in mente chi sono i potenziali acquirenti.

A questo punto puoi di sicuro agire utilizzando qualche tecnica di marketing.

  • Puoi migliorare la tua insegna in modo che sia chiaro il tuo posizionamento e che sia ben visibile dalla strada;
  • puoi creare una pagina Facebook dedicata alla tua attività ed utilizzarla per diffondere magari delle offerte particolarmente competitive tramite annunci sponsorizzati;
  • puoi fare network con altre attività complementari alla tua (ad esempio se vendi scarpe eleganti puoi fare network con il più vicino negozio di vestiti eleganti); uno scambio di volantini pubblicitari può essere una buona fonte di clientela;

Considera che creando una campagna di annunci sponsorizzati con Facebook, potrai indirizzare la tua pubblicità verso la tua Buyer Persona! Puoi stabilire ad esempio di mostrare l’annuncio solo alle persone tra i 30 ed i 40 anni di sesso femminile che abitano nel raggio di 10 km dal tuo negozio!

Un’altro fattore molto importante per poter aumentare il fatturato della tua attività, è garantire la soddisfazione del cliente. Il tuo cliente deve sempre essere soddisfatto del suo acquisto e ritornare con piacere nel tuo negozio. Se non saluti i Clienti quando entrano o escono dal negozio, sei scontroso se chiedono informazioni, ecc. Stai pur certo che non li vedrai più!

Se magari sei cortese e applichi uno sconto extra al momento del pagamento, hai buone possibilità che il cliente abbia un buon ricordo della tua attività. Questo ti porterà due benefici:

  • il cliente tornerà ad acquistare da te;
  • il cliente parlerà bene della tua attività con altre persone e potresti ritrovarti altri clienti.

Un’altra opportunità che potresti valutare è quella di espandere il tuo business vendendo online. Puoi farlo abbastanza facilmente affidandoti alle piattaforme di intermediazione (tipo Ebay o Amazon) oppure in maniera più complessa e strutturata tramite un tuo sito di e-commerce.

Chiaramente questi sono degli spunti di riflessione e vanno adattati caso per caso, ma in linea di massima rappresentano una buona strategia per far crescere il tuo business.

Spero che questo articolo ti sia stato utile, se hai dubbi non esitare a contattarmi!